Please assign a menu to the primary menu location under menu

Il Blog di ILERNA Online Italia

La Formazione Professionale su misura per te

CuriositàEsami

5 CONSIGLI PER IMPARARE A STUDIARE

studio

È iniziato il nuovo semestre di ILERNA Online Italia e molti di voi saranno nervosi pensando a come affrontare questo periodo di studio, conciliarlo con il lavoro e prepararsi al massimo per i prossimi esami.

Pensi di non sapere o ricordarti più come studiare? Non preoccuparti, le abitudini di studio possono essere apprese e sviluppate.

5 consigli per imparare a studiare

Seguendo questi 5 consigli, potrai migliorare esponenzialmente le tue prestazioni accademiche.

  • Prepara gli esami in anticipo. Studiando giorno per giorno, ciò che apprendi avrà più tempo per ”sedimentare” nella tua memoria. Riducendosi allo studio del giorno prima, tutto ciò che hai acquisito sparirà dalla tua mente dopo poco tempo.
  • Impara a pianificare. Organizzando bene il tuo tempo otterrai prestazioni migliori e lo sforzo ti sembrerà minore. Organizza una routine di studio e non lasciare tutto il lavoro all’ultimo minuto. È importante essere realisti, essere consapevoli delle proprie capacità e dei propri limiti.
  • Studia in un luogo confortevole e tranquillo. L’ambiente influenza la concentrazione. Scegli una stanza adeguatamente illuminata (sempre meglio la luce naturale) e silenziosa. Allontana da te tutto ciò che può distrarti e tieni a poratata di mano ciò che è veramente necessario.
  • Fai delle piccole pause. Diversi studi hanno dimostrato che l’attenzione viene mantenuta al massimo per circa 40 minuti. Cerca di distribuire il tuo tempo di studio correttamente e fermati di tanto in tanto per riposare un po’.
  • Studia ogni giorno. Per mantenere una corretta routine studia ogni giorno, sempre alla stessa ora e nello stesso luogo. Questo ti aiuterà a conservare nella tua memoria molto più a lungo ciò che hai appreso.

Pronto per iniziare questa nuova avventura?

#beonliner

Il tuo team ILERNA Online Italia

 

 

 

 

Attualità

ILERNA ONLINE ITALIA SI TINGE DI ROSA!

L’evoluzione della figura femminile all’interno della società contemporanea richiede una riorganizzazione del tempo e delle mansioni della donna che permetta la conciliazione di lavoro, casa e formazione.
Oggi entrambi i sessi lavorano fuori casa ed entrambi gli stipendi sono necessari per il buon funzionamento dell’economia familiare. Con l’emancipazione femminile in molti casi si è raggiunta la parità nella quantità di impegno lavorativo fuori casa, che si è affermato come carico extra da sommarsi a quello domestico, che invece non sempre è equamente ripartito.
Le conquiste della donna sono il frutto di battaglie lunghe e importanti, però, come avviene a seguito di ogni sovversione di un sistema preesistente, è necessario reimpostare delle nuove norme e definire spazi nuovi, che tengano in considerazione la nuova realtà e si modellino secondo le nuove necessità sociali.
Le nuove tecnologia sono una risorsa fondamentale che, se usata correttamente, può contribuire al processo di emancipazione e di crescita professionale della donna.
Il metodo di ILERNA Online vuole essere di supporto al mondo femminile, alle mamme ed alle lavoratrici, dandogli la possiblità di studiare in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo e con i propri tempi.
La flessibilità è uno dei punti forti del metodo ILERNA Online, lasciando alle donne la libertà di decidere quale momento della giornata dedicare alla loro formazione,  senza dover più rinunciare alla propria crescita professionale e personale.
La libertà nella gestione del tempo dedicato allo studio fa sì che la donna possa avanzare al proprio ritmo e organizzarsi a seconda dei propri impegni.

 

La formazione e la conoscenza sono alla base della libertà!

 

#beonliner

 

Formazione Professionale a distanzaFP online

PROVA GRATIS LA VERSIONE DEMO DEL CAMPUS VIRTUALE DI ILERNA ONLINE

versione demo campus virtualeversione demo campus virtuale

Sapevi che puoi provare una materia gratis nel nostro Campus Virtuale per 5 giorni?! Iscriviti alla versione Demo e potrai vedere il funzionamento completo della nostra piattaforma virtuale.

Ti spieghiamo tutto quello che incontrerai nella versione Demo del Campus Virtuale di ILERNA Online e come sarà facile utilizzarlo.

versione demo campus virtuale

Il Campus Virtuale di ILERNA Online Italia si divide in diverse sezioni, ora ti spiegheremo cosa contiene ognuna delle sezioni della versione Demo che potrai utilizzare gratuitamente:

  1. Materie: Ti daremo l’accesso gratuito ad una materia del ciclo formativo che ti interessa. Quando effettuerai l’iscrizione per iniziare a studiare con noi, potrai vedere tutte le materie che hai scelto di studiare nel semestre in corso.

Cliccando sul nome della materia potrai consultare il muro della materia, dove il/la professore/essa pubblicheranno tutte le informazioni relative alla loro materia.

Inoltre, potrai vedere tantissimi contenuti sul modulo:

  • Una parte del materiale didattico in formato pdf.
  • Una parte della Guida Didattica (vedrai come sono strutturate le diverse materie in ILERNA Online Italia).
  • 1 video lezione.
  • 1 Prova di Valutazione Continua autovalutabile.
  • 1 test iniziale.

Potrai vedere come sono i forum (dove si realizzeranno dibattiti o consulenze con gli altri alunni) ed il Piano di studio (la pianificazione delle consegne delle diverse attività, la pubblicazione delle soluzioni e dei voti).

  1. Campus: la sezione Campus è il fulcro della comunicazione ufficiale del centro. Si divide in 3 sottosezioni:
  • Comunicati: dove pubblichiamo tutte le informazioni importanti che dovrai sapere per la gestione del semestre, come per esempio il periodo per richiedere le convalidazioni, il periodo di iscrizione agli esami o alle lezioni presenziali, la pubblicazione dei voti, ecc..
  • Benvenuto: incontrerai un messaggio di benvenuto al Campus Virtuale e diversi manuali sulle Norme di convivenza del Campus, come studiare online e tante altre informazioni.
  • Guida d’aiuto: avrai a tua disposizione diverse guide per poterti muovere perfettamente nel nostro Campus: come inviare un messaggio ai professori, come scaricare gli esercizi, come vedere le video lezioni, ecc..
  1. Calendario: in questa sezione potrai vedere la programmazione di tutti gli eventi e le attività che ti interessano: consegna degli esercizi, comunicati dei professori o di ILERNA Online Italia. E la cosa più interessante.. puoi personalizzarlo! Potrai aggiungere le tue attività.
  1. Iscrizioni: sarà la sezione che, una volta immatricolato, utilizzerai per iscriverti a le lezioni presenziali (se sono presenti nel tuo ciclo formativo) o agli esami.
  1. I miei voti: in questa sezione appariranno i voti dei tuoi esami e le valutazioni intermedie delle tue materie.
  1. Messaggi: potrai inviare messaggi con tutti i tuoi dubbi a ILERNA Online Italia, nella versione Demo, o ai professori una volta che ti sarai iscritto/a.
  1. Aiuto e contatti: è un accesso veloce alla Guida d’aiuto, al contatto con Attenzione allo studente e al contatto con i professori.

Adesso sei al corrente di tutte le funzioni incluse nella versione Demo del nostro Campus Virtuale, però come sai.. un’immagine vale più di mille parole!

PROVA LA VERSIONE DEMO!

 

Istruzione

I vantaggi di studiare online

ilerna-vantaggi studiare online

Quali sono i vantaggi di studiare online?

ilerna-vantaggi studiare online

Scopriamolo insieme grazie all’esperienza degli alunni e dei professori di Ilerna Online.

Organizzi il tuo tempo
Il vantaggio principale di studiare online è senza dubbio la libertà nell’organizzare il proprio tempo. Non tutti hanno la possibilità di frequentare dei corsi presenziali. Lavoro e impegni familiari rendono impossibile la possibilità di formarsi e vedere riconosciuta la propria professionalità, oppure iniziare a pianificare un cambio di rotta nella propria vita. Grazie alla formazione online si può organizzare liberamente il proprio tempo e decidere quando frequentare le lezioni. La mattina presto prima di andare al lavoro, in pausa pranzo o la sera quando tutti dormono: ogni momento è buono per collegarsi con il campus e avanzare con il programma.

Puoi frequentare le lezioni ovunque
Il secondo vantaggio di studiare online riguarda la libertà in termini spaziali. Non importa dove ti trovi, basta avere una connessione internet per frequentare le lezioni che ti interessano. La formazione online è la soluzione perfetta per chi è sempre in movimento e vuole ottimizzare ogni luogo e ogni momento dedicandolo alla propria crescita professionale e personale.

Puoi riguardare le lezioni
L’attenzione, si sa, non è sempre al 100%. Studiando online si ha la possibilità di riguardare i corsi più e più volte. Questa opzione in molti casi si rivela essere un vero e proprio metodo di studio: ascoltare più volte i passaggi fondamentali è un ottimo modo per comprendere e memorizzare!

Hai un tutor a disposizione
Altro vantaggio di studiare online con Ilerna, è la presenza di un tutor che ti guida e ti consiglia su come preparare il tuo piano di studi e come organizzare la preparazione degli esami, in base al tempo che hai a disposizione e alle tue necessità professionali.

Hai la possibilità di fare domande
Se qualcosa non è chiaro, i professori sono sempre disponibili per risolvere i tuoi dubbi. Fai una domanda e riceverai una risposta nel più breve tempo possibile.

Ogni semestre, gli esami presenziali sono l’occasione per mettersi alla prova e valutare ciò che si ha imparato e avanzare lungo il proprio percorso di apprendimento.

Vuoi saperne di più? Vai su Ilerna Online!

Curiosità

Denti bianchi – rimedi casalinghi

ilerna-denti bianchi

Come avere denti bianchi e mantenere un sorriso impeccabile? Dalla salvia all’aceto di mele, ecco i consigli dei nostri igienisti dentali su i rimedi casalinghi più e meno noti.

ilerna-denti bianchi

Bicarbonato di sodio. Il più noto dei rimedi casalinghi per i denti bianchi è proprio il bicarbonato di sodio, che infatti troviamo nella composizione di moltissimi dentifrici.

Si può anche ricorrere alla versione che prevede l’aggiunta di sale da cucina al bicarbonato. Si mescolano insieme ½ cucchiaino di bicarbonato e ½ cucchiaino di sale, un tocco di olio essenziale di menta piperita ed ecco una soluzione perfetta per lavare i denti e renderli bianchissimi. Si usa come un normale dentifricio, una volta alla settimana.

La salvia fresca, ideale anche per l’alito fresco. Basta prendere una foglia e strofinarla sui denti. Lascerà in bocca una piacevole sensazione di freschezza, aiutando a mantenere i denti più bianchi, senza controindicazioni.

Un’altra opzione è il carbone vegetale. Il carbone vegetale non ha nessuna controindicazione, basta riporlo sullo spazzolino al posto del dentifricio e spazzolare come sempre. Il risultato è sorprendente!

Arancia e limone per le macchie più resistenti. Attenzione: questa tecnica non va ripetuta più di una volta alla settimana perché si rischia di danneggiare la dentina. Gli acidi degli agrumi hanno un forte potere smacchiante e sbiancante, vanno quindi bene sia per eliminare eventuali macchie, sia per combattere l’ingiallimento. Tra i vantaggi vi sono inoltre l’azione antibatterica e quella rinforzante (gli agrumi sono un concentrato di vitamina C). Si può scegliere tra utilizzare il succo oppure passare direttamente la scorza sui denti.

Aceto di mele. 125 ml di acqua e un cucchiaino di aceto di mele e il risultato è garantito. Basta risciacquare prima di lavare i denti, approfittando delle proprietà disinfettanti e sbiancanti di questa soluzione.

Bere molta acqua. Anche per quanto riguarda la salute dei denti e il loro colore, l’acqua è un preziosissimo alleato. Si consiglia di fare risciacqui di 30 secondi dopo i pasti per eliminare i residui di pranzo e cena.

Importantissimo: evitare di bere bibite gassate che consumano lo smalto e che contengono coloranti alimentari che possono alterare il colore dei denti. Inoltre, tra i più noti cibi nemici dei denti bianchi ci sono il caffè, il vino rosso e bianco, la liquirizia e gli spinaci. Quando consumiamo questi alimenti è fondamentale prendere le giuste contromisure, anche un semplice bicchiere d’acqua.

Formazione Professionale a distanza

ORGANIZZA LA TUA IMMATRICOLAZIONE SEMESTRALE A ILERNA ONLINE

immatricolazione ILERNA

Hai già pensato all’immatricolazione al prossimo semestre di ILERNA Online? Corri! Sei ancora in tempo!

Uno dei punti di forza di ILERNA Online Italia è l’immatricolazione modulare. È perfetta per tutti i lavoratori o gli studenti che vogliono organizzare in piena libertà i loro studi. Allo stesso tempo ci rendiamo conto che, soprattutto all’inizio, può risultare complicato decidere quanti e quali moduli  scegliere in base al tempo che si ha a disposizione e senza sovrapporre i contenuti delle diverse materie.

Da qui nasce l’idea di questo post! Incontrerai dei facili ”trucchetti” ed indicazioni che ti aiuteranno ad organizzare l’immatricolazione ad ogni semestre.

Pronti? Iniziamo!

immatricolazione semestrale

 

1. Consulta le ore approssimative di studio di ogni singola materia.

La cosa più importante per sapere quante e quali materie scegliere è sapere quanto tempo dovrai dedicare allo studio di ogni signola materia. Guardando con attenzione vedrai che nella nostra web appaiono le ore approssimative di studio settimanali sotto ogni singolo modulo. Puoi vederlo nell’immagine riportata qui sotto:

 

ore di studio

Ogni percorso formativo è stato pensato affinchè possa dedicargli circa 30 ore settimanali di studio sommando tutte le materie.

 

2. Calcola il tempo che hai a disposizione per studiare.

Calcola il tempo di cui disponi per studiare, così potrai consultare le ore di studio di ogni modulo, potendoti organizzare perfettamente e sapere quante materie potrai seguire in ogni semestre.

Ci teniamo a specificare che il tempo di studio di ogni modulo è approssimativo. Ogni persona è diversa e non tutti dobbiamo dedicare lo stesso tempo ad una cosa per poterla portare a termine. Cerca di essere critico rispetto alle tue capacità di studio (se per esempio è molto tempo che non studi, magari all’inizio farai più fatica a prendere il ritmo) e, in base a queste, calcola il tempo necessario.

 

3. Cerca di seguire il percorso formativo.

La libertà che ti offre la nostra immatricolazione modulare, come detto prima, è favolosa e ti permette di scegliere solo le materie che puoi/vuoi studiare in ogni semestre. Però dobbiamo cercare di seguire il percorso formativo per evitare di sovrapporre i diversi contenuti del ciclo formativo.

Un esempio: se nel primo semestre vengono raccomandate 4 materie (Modulo 1, 2, 3 e 4) e tu scegli di seguirne 2 (Modulo 1 e 2), nel secondo semestre dovresti immatricolarti nelle due materie restanti (Modulo 3 e 4). Ci sono delle materie che ovviamente richiedono delle conoscenze che potrai acquisire solo nei moduli anteriori.

 

4. Hai ancora qualche dubbio o domanda?! Chiamaci!

Sì, può succedere che nonostante quasti trucchi hai ancora qualche dubbio su quali materie inserire nel tuo ciclo formativo, se aggiungerne qualcuna, ecc..

Non pensarci neanche un secondo e chiamaci al numero 02 9475 9906. Il nostro team di Attenzione all’alunno ti ascolterà e, in base alle tue esigenze, realizzerà una proposta di immatricolazione personalizzata. Siamo felici di poterti aiutare!

 

Non ci sono più scuse! Procedi all’ immatricolazione, manca poco alla chiusura delle iscrizioni!

 

VOGLIO IMMATRICOLARMI!

 

Curiosità

Bacio di qualità – Tutti i consigli dell’igienista dentale

BacioBacio

Quali sono i requisiti di un bacio di qualità? San Valentino, epoca di baci. Bacio alla francese, bacio a stampo, bacio d’addio, bacio rubato o primo bacio. Tanti modi di baciare, e tanti motivi per farlo. Il bacio, si sa, è una delle azioni che più di tutte fa bene al corpo e alla mente. Contribuisce a eliminare la placca, diminuisce lo stress, abbassa la pressione, migliora lo stato d’animo e la percezione di se stessi, e fa bruciare in media 10 calorie al minuto. Evviva i baci.

Però attenzione, ci sono vari motivi per cui un bacio può essere indimenticabile, e non tutti sono positivi. A chi non è mai capitato che un tanto sospirato bacio si sia poi rivelato essere un trionfo di tonno e cipolla?

Una bocca sana e pulita è condizione fondamentale per un bacio indimenticabile, positivamente. Per arrivare preparati, gli igienisti dentali di Ilerna Online, centro di formazione a distanza, ci suggeriscono alcune accortezze da tenere sempre presenti per un bacio di qualità:

1) Spazzolino: la durata massima dello spazzolino è di tre mesi, poi smette di svolgere correttamente il suo lavoro e bisogna cambiarlo. Non dimentichiamo che lo spazzolino è un ricettacolo di batteri, quindi va cambiato con frequenza proprio per evitarne la proliferazione. Importantissimo: spazzolare sempre la lingua, utilizzando anche dentifricio e concentrandosi soprattutto sulla zona più in fondo. Per la pulizia della lingua esistono in commercio appositi strumenti, ma si possono usare benissimo anche il retro dello spazzolino o un cucchiaino.

2) Filo interdentale: un grande alleato per eliminare i residui di cibo che si annidano negli angoli più remoti del cavo orale. Da usare prima di andare a dormire, va passato con cura in ogni fessura tra un dente e l’altro, seguendo la forma del dente e arrivando fino alla gengiva.

3) Collutorio: importantissimo per disinfettare il cavo orale, combatte l’alitosi e regala una sensazione di freschezza immediata. Ovviamente non bisogna abusarne, e in generale si consiglia di prediligere il collutorio antinfiammatorio senza clorexidina, perfetto per proteggere le gengive senza il rischio di un’azione eccessivamente aggressiva sui denti.

4) Pulizia dei denti professionale: in questo modo si eliminano le incrostazioni di placca e tartaro e si proteggono i denti da eventuali carie e malattie dentali e gengivali. Una detartrasi annuale o semestrale è vivamente raccomandata per mantenere la bocca in ordine, i denti sono più bianchi, più sani e più forti e anche le gengive sono molto più protette. Quando la bocca è sana, a giovarne è anche l’alito, e di conseguenza il bacio.

5) Alimentazione: ci sono alimenti la cui digestione richiede maggiore sforzo, e ci sono soggetti che sono più predisposti a problemi di acidità di stomaco, che come conseguenza causa alitosi. Prima di baciare, è bene bere tanta acqua, evitare di mangiare tanto, evitare cibi fritti, carne, latticini e spezie. Sí alla mela, al finocchio e alla menta come aiuto per una corretta digestione.

 

La finalità di questo articolo è quella di diffondere la conoscenza e sensibilizzare gli utenti riguardo a tematiche connesse con l’importanza della salute del cavo orale. Non si propone di sostituirsi al parere, alla diagnosi o al trattamento medico. Richiedi sempre l’opinione del tuo medico dentista o professionista qualificato, e consultalo ogni qualvolta abbia un dubbio riguardo a malattie e trattamenti

Formazione Professionale a distanza

Chi è l’igienista dentale e come diventarlo

pb-igienista dentale ilerna

L’igienista dentale collabora a stretto contatto con l’odontoiatra e si occupa principalmente della salute del cavo orale. È una figura professionale molto importante perché permette di prevenire alcune patologie che riguardano la bocca e i denti, nello specifico si occupa della rimozione del tartaro, e della pulizia dei denti e collabora con il dentista nella terapia per le cure di alcune affezioni. La sua attività però non finisce qui. L’operatore sanitario si occupa di redigere la cartella sanitaria del paziente assieme al dentista e di educare all’alimentazione razionale per una buona salute dei denti e della bocca.

La sua attività all’interno di uno studio dentistico è molto importante perché svolge un ruolo chiave nella gestione del cliente e soprattutto nella prevenzione di molte patologie, per esempio la parodontite o nel trattamento non chirurgico della stessa.

Quali strumenti utilizzerà l’igenista?
L’operatore sanitario utilizzerà diversi strumenti a mano, come specchietti, siringhe, scaler e ultrasuoni. Dimestichezza, precisione e manualità: queste sono le tre caratteristiche principali che dovrebbe avere chi decide di diventare igienista dentale.

Dove svolgere il lavoro di igienista?
L’igienista dentale è una professione molto ricercata nel settore sanitario. L’attività professionale viene svolta in strutture sanitarie pubbliche o private, sia come dipendente che come libero professionista.

Come si diventa igienista dentale
In Italia per diventare igienista dentale è necessario seguire un corso universitario della durata di tre anni. Si tratta di un corso a numero chiuso e non sempre è facile entrare. Inoltre, per tutti coloro che lavorano, seguire le lezioni presenziali può rappresentare un problema. Dalla Spagna arriva una soluzione online e totalmente in lingua italiana.

Come funziona il corso online di igienista dentale di Ilerna
Ilerna propone un corso formativo della una durata complessiva di due anni suddiviso in moduli (6 teorici e 7 teorico-pratici) per un totale complessivo di 2 mila ore più un tirocinio di 416 ore. Attraverso questo corso online è possibile da subito praticare la professione di igienista dentale in Spagna. Per riconoscere il titolo ed esercitare la professione anche in Italia si dovrà presentare istanza di riconoscimento presso il Ministero Italiano della Salute, in base al decreto e alle direttive D.lgs 206/2007, con il quale lo stato italiano ha recepito le direttive dell’Unione Europea 2005/36/CE e 2006/100/CE, le quali consentono il riconoscimento delle qualifiche professionali all’interno dei paesi dell’Unione Europea. Per maggiori informazioni sul corso online di igienista dentale, clicca qui.

Novità

Nasce Il Blog di ILERNA Online Italia!

Logo ILERNA Online Italia

#Onliners!!! Udite udite…

ILERNA Online non vi lascia mai soli, anzi, vuole essere al vostro fianco quotidianamente…

Per questo è nato Il Blog di ILERNA Online Italia! Durante la settimana troverete aggiornamenti sulla nostra Formazione Professionale a distanza, notizie di attualità, statistiche e curiosità sul mondo della formazione e dell’educazione in generale.

Il Blog Di ILERNA Online, il tuo blog.

#BeOnliner

 

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG E RESTA SEMPRE AGGIORNATO SULLA FORMAZIONE PROFESSIONALE.